Notizia

La Juventus subisce uno shock in casa quando Zlatan Ibrahimovic ispira il Milan a vincere la Fiorentina – European round-up

3.34Kviews

Inoltre: l’Atletico Madrid guadagna un’importante vittoria per 1-0 contro l’Alaves nella Liga; Il Lille subisce la sconfitta interna per 2-1 contro l’umile Nimes in Ligue 1; L’Hertha Berlin aumenta le sue speranze di evitare la retrocessione dalla Bundesliga con la vittoria per 3-0 sul Bayer Leverkusen.

Domenica il Benevento ha intaccato le speranze di scudetto della Juventus in Serie A quando il gol nel secondo tempo di Adolfo Gaich ha siglato una sconvolgente vittoria per 1-0 a Torino e ha posto fine alla striscia di 11 partite senza vittorie dei combattenti retrocessione.

L’argentino si avventa su un passaggio incurante del centrocampista della Juve Arthur Melo per tirare il gol decisivo dopo 69 minuti, e gli sdentati padroni di casa non riescono a trovare un passaggio oltre il portiere Lorenzo Montipo.

La sconfitta ha lasciato i campioni della Juve al terzo posto, a 10 punti dalla capolista Inter a 11 partite dalla fine.

Le speranze di sopravvivenza del Benevento sono aumentate, spostandosi di sette punti dalla zona retrocessione in 16esima posizione.

La Juve di Andrea Pirlo era imbattuta nelle precedenti cinque partite di campionato ma non riusciva a prevalere sul suo ex compagno di squadra del Milan Filippo Inzaghi in panchina avversaria, nonostante i padroni di casa abbiano messo a segno nove tiri in porta su quello del Benevento.

La Juve parte in attacco con Cristiano Ronaldo a lato e Montipo respinge Alvaro Morata con una parata in tuffo.

L’arbitro ha assegnato alla Juve un rigore per pallamano ma ha ribaltato la decisione a seguito di una revisione del VAR, e Ronaldo ha trovato la rete solo per essere negata dalla bandiera del fuorigioco.

 

Acquista la tua elettronica di consumo senza problemi solo su Monclick.it

 

 

L’attaccante portoghese, che ha segnato una tripletta contro il Cagliari nella sua ultima partita, era affamato di gol e ha punzecchiato i palmi di Montipo prima di tirare al volo un tiro di poco a lato al turn.
Ma un errore catastrofico di Arthur ha regalato ai pazienti visitatori il vantaggio, poiché il passaggio lento del brasiliano attraverso la sua stessa area di rigore è stato intercettato da Gaich, che ha chiuso nell’angolo inferiore.

Ronaldo era la più grande minaccia della Juve mentre spingeva per un pareggio nel finale, ma non poteva battere Montipo. Il portiere ha allungato una gamba per negare un tentativo prima di pararne un altro che è caduto sulla traiettoria di Danilo ma il difensore ha fatto saltare il rimbalzo.

Nel frattempo, Zlatan Ibrahimovic ha segnato il suo ritorno nella formazione titolare del Milan con un gol in un’emozionante vittoria per 3-2 in casa della Fiorentina , riducendo il divario con l’Inter, capolista della Serie A, a sei punti.

Lo sciopero lo ha reso il giocatore più anziano a segnare 15 gol in una stagione di Serie A, a 39 anni e 169 giorni, e ha dato il via a un frenetico incontro a Firenze.
Lo svedese ha avuto bisogno di soli nove minuti per aprire la partita dopo aver tirato fuori la trappola del fuorigioco nella sua prima presenza in campionato da quando si era infortunato ai muscoli contro l’AS Roma il 28 febbraio.

Erick Pulgar e Franck Ribery hanno segnato su entrambi i lati dell’intervallo per portare i padroni di casa in vantaggio, ma i gol di Brahim Diaz e Hakan Calhanoglu hanno ribaltato la sfida a favore del Milan.

Più tardi, domenica, Dries Mertens ha segnato il suo 100esimo gol in Serie A quando il suo doppio ha assicurato al Napoli una vittoria per 2-0 in trasferta contro i primi quattro rivali della Roma .

L’attaccante belga si è arricciato su una punizione e si è diretto a casa con un semplice finale mentre il Napoli si è portato in vantaggio di due gol dopo 34 minuti ei padroni di casa non sono stati in grado di raccogliere una risposta.

 

Acquista la tua elettronica di consumo senza problemi solo su Monclick.it

 

 

Mertens è solo il terzo giocatore del Napoli a raggiungere i 100 gol in Serie A, dopo Marek Hamsik (100) e Antonio Vojak (102).

Il tiro di Lorenzo Pellegrini ha scosso il palo per la Roma nel secondo tempo, ma è stata un’altra deludente prestazione da grande partita della squadra di Paulo Fonseca, che non ha vinto nessuna delle partite contro le altre prime sette squadre in questa stagione.

D’altra parte, la vittoria è stata importante per il Napoli al quinto posto in quanto ha sollevato tre punti di vantaggio sulla Roma al sesto e due dietro Juventus e Atalanta rispettivamente al terzo e quarto. Ha anche allungato una buona fase di forma per la squadra di Gennaro Gattuso, che ora è imbattuta da cinque partite di campionato, vincendone quattro.

Altrove, l’ Atalanta pareggia con la Juve a 55 punti e rafforza il quarto posto con un 2-0 in casa dell’Hellas Verona grazie a un rigore di Ruslan Malinovskyi e una rete di Duvan Zapata nel primo tempo.

Il gol del curling di Adam Marusic ha valso alla Lazio una vittoria per 1-0 in casa dell’Udinese che ha portato i romani al settimo posto a un punto dietro AS Roma e Napoli, mentre Antonio Candreva ha segnato il vincitore quando la Sampdoria, centrocampista, ha sconfitto 1-0 il Torino al 17 ° posto a Genova.

 

Acquista la tua elettronica di consumo senza problemi solo su Monclick.it

Acquista la tua elettronica di consumo senza problemi solo su Monclick.itMonclick garantisce ai propri clienti un catalogo prodotti sempre più ampio e variegato. In qualità di specialista di elettronica di consumo, offre PC, notebook, TV, smartphone, fotocamere, prodotti IT, videogiochi, piccoli e grandi elettrodomestici, prodotti per ufficio e molto altro. Con oltre 80.000 referenze, ogni cliente può sempre trovare il prodotto più adatto alle proprie aspettative. Per gli ultimi prodotti e le promozioni esclusive, visita monclick.it per i dettagli oggi stesso!

 

Leave a Response

x